Luci e ombre: la fotografia come terapia

ritratto anima

Penso che la vita sia un alternarsi costante di luce e ombra.

Nel mio percorso mi sono sentita più volte in dovere di mettere in luce la parte migliore di me e delle persone, tralasciando volutamente quei lati oscuri che ciascuno di noi porta dentro di sé. L’ombra però non è qualcosa da tenere nascosto, non rappresenta la tenebra, ma è una proiezione della luce.

Se non esiste luce, non esiste ombra: sono facce della stessa medaglia, legate indissolubilmente in un continuo monologo interiore che ci porta prima da una parte, poi dall’altra.

Nel 1995 feci la mia prima mostra personale che si chiamava proprio “Preferisco l’ombra”, un’istallazione di legno con drappeggi di stoffa nera e intrecci di filo, dove la direzione della luce determinava la forma delle ombre nelle pareti.

Ho ripensato spesso a questo concetto: la direzione della luce mette sempre in ombra qualcosa. Ma non sarebbe bello far uscire ciò che è rimasto nell’oscurità? Non sarebbe importante per chi come me fa uso della luce in modo professionale, riuscire a tirare fuori ciò che rimane nascosto?

Proprio da questo mio interrogarmi, è nata l’idea di offrire un servizio legato al concetto della fotografia come terapia, ovvero un ritratto dell’anima dove tirare fuori la vera essenza delle persone. Non un semplice servizio fotografico, ma un vero e proprio approfondimento del proprio io interiore, una ricerca come dono da fare a sé stessi per portare alla luce emozioni sopite e rimaste nascoste.

Il Ritratto dell’Anima

ritratto animaLa maggior parte delle persone, me compresa, ha paura di mostrare difetti e fragilità per paura del giudizio e della mancata accettazione da parte degli altri. Ho imparato, non senza difficoltà, che sono proprio quelle debolezze a renderci unici e speciali, sono aspetti del nostro essere che vanno protetti, esaltati e mostrati al mondo, perché in realtà sono punti di forza.

Iniziare fotografandoli è un buon modo per ricordare che ci sono e che sono bellissimi.

Un promemoria della nostra parte più intima, per imparare ad amarci prima che lo facciano gli altri, per guardarci finalmente con piena consapevolezza e migliorare la stima che abbiamo di noi stessi.

Il Ritratto dell’Anima è un atto di profonda ricerca di ciò che sei veramente, un momento unico solo per te, per iniziare ad avere un rapporto con il tuo io interiore e amarlo. Perché, come esseri umani fatti di emozioni, prima di poterci relazionare con gli altri è necessario conoscere bene noi stessi e fare pace con le nostri lati più oscuri.

Un po’ come guardarsi allo specchio e finalmente accettare quelli che siamo, con i nostri pregi e difetti, le nostre luci e le nostre ombre.

Tu. Fino in fondo.

Il Ritratto dell’Anima è un servizio di qualche ora con me e con Alessandra, la terapeuta che ho scelto per metterti a tuo agio ed entrare in contatto con la tua vera essenza. Uno sguardo interiore e uno esteriore in un connubio perfetto in grado di regalarti una giornata speciale e un ricordo che immortali la tua anima più profonda.

Una chiacchierata intima e tranquilla, la tua musica preferita in sottofondo, un luogo privo di giudizio

dove riflettere, guardarti dentro e strappare dall’ombra quegli aspetti che non hai mai mostrato fin

o in fondo. Come ti vedi? Come pensi che la gente ti percepisca? Sei davvero tu o solo una proiezione di quello che vorrebbero gli altri di te?

In un’atmosfera calda, accogliente e giocosa ti prepareremo ad uno splendido viaggio dentro di te, guidata dalla voce di Alessandra e immortalato dalla mia fotografia, che diventa al contempo arte e terapia, bellezza e incanto.

Un palcoscenico fatto di autenticità, complicità e gioia, dove tu sei protagonista.

ritratto animaTu. Con il tuo splendore.

Tu. Equilibrio perfetto di luci e ombre.

Tu. Autenticità allo stato puro.

Questo è ciò che troverai scegliendo di affidarti a me per questo viaggio alla scoperta di te.

Il doppio fondo dell’anima

Quello che emergerà con il Ritratto dell’Anima sarà la dualità che ti rende ciò che sei, immortalata per essere resa visibile e concreta. Fotograferò la tua anima messa a nudo, trascinata fuori dall’ombra e messa in luce, con le sue contraddizioni e le sue peculiarità.

E come l’anima ha un doppio fondo di luce e ombra, di bene e male, di dolce e amaro, ho pensato che fosse importante consegnarti un cofanetto speciale, adatto all’occasione: un’elegante scatola a doppio fondo con scatti selezionati per l’ombra, adagiati sulla base, e per la luce, nella parte alta del cofanetto.

A te decidere se ciò che vedrai sarà un punto di arrivo, dove le luci e le ombre sono bilanciate per un obiettivo comune, oppure un punto di partenza su cui lavorare per arrivare alla tua vera essenza che troppo spesso dimentichi nel doppio fondo di una cornice.

Vuoi fare questo viaggio insieme a me? Contattami, ti spiegherò tutto.

 

 

AUTHOR: Monica Palloni

I miei lavori, oggi, si rivolgono alla famiglia intesa come entità sensibile e unita e come singoli componenti. Credo che il mio atteggiamento di apertura verso la Vita mi restituisca sempre intuizioni e movimenti emotivi. Come quelli che percepisco fotografando una mamma in attesa o un neonato.

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi