{ Ritratti isolati }


Ci siamo ritrovati isolati, tutto a un tratto. Soli, con tante possibilità davanti. C’è chi si è annoiato, chi si è guardato dentro, chi intorno, chi semplicemente si è messo a fare il pane. Io voglio confessarvi di essermi ritrovata in un momento di iniziale smarrimento.
È capitato tra febbraio e marzo; finalmente stavo immaginando le mie tanto meritate vacanze. Niente di particolare, si intenda, ma un momento per me, per ricaricare le pile.


Invece poi ci hanno detto che dovevamo stare in casa per forza; e stranamente la cosa ha fatto la differenza. Tutto quel tempo che avevo a disposizione ha visto la presenza di ansia, frustrazione, smarrimento, paura.
Poi sono arrivate le storie e la mia macchina fotografica ha ricominciato a scattare.
Perché stare da soli ed esserlo sono due cose decisamente diverse.

Ero circondata da finestre da cui ho imparato a guardare con più attenzione i dettagli. Una, tra le altre, si apriva su un mondo speciale, anche se virtuale. Era una finestra che mi catapultava indietro nel tempo, a quando i dirimpettai chiacchieravano tra di loro. Può sembrare buffo in un mondo completamente digitale e, soprattutto, perché quella finestra era lo schermo del mio Ipad, ma mi sono sentita esattamente così, appoggiata con le braccia a godermi le persone.

Allora ho chiacchierato con Ambra, la mamma di Alex, e mi parlava entusiasta del futuro di questa splendida vita: “te lo farò vedere, lo vedrai crescere e quando sarà grande potrà rivivere questi momenti attraverso le tue fotografie”.
Poi ho chiacchierato con Marianna, che abita ancora in uno di quei prefabbricati post terremoto nella zona di Ussita, e mi ha ricordato che possiamo essere tanto fragili quanto invincibili.
E Tiziana, che sta affrontando la quarantena raccontandola pittoricamente, e ci siamo ritrovate a mischiare un po’ le pagine dei nostri diari.
Eccoli, i miei ritratti isolati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi