{ Istantanee di me }

Avete presente una Polaroid? Intendo l’attesa che quel quadretto bianco diventi altro e racconti una storia; parlo di quel momento in cui lentamente si delineano i bordi color seppia e tutto è ancora immaginabile ed etereo.
Poi, piano piano, la magia si compie e la storia inizia.

Eccolo, istantanee di me, il nuovo spazio che ho voluto creare sul mio sito per raccontare i progetti paralleli che nascono da storie, da situazioni inattese.
Un po’ quel “fuori programma” che capita nella vita di ciascuno e poi vedi cosa succede.
Ecco, qui ci saranno esattamente queste storie.

Per ora vorrei che anche per voi i confini si delineassero lentamente, lasciandovi liberi di immaginare, facendovi emozionare piano piano, scorgendo quel dettaglio e creando voi stessi una storia, nell’attesa poi di vedere se “ci avevate visto giusto”.


Vi accenno già che sarà uno spazio dove mi permetterò di “andare a braccio”, di viaggiare e creare senza paletti. Un po’ come quando, ai tempi della scuola, ci dicevano “parlami di quello che vuoi”.
Parlerò di questo momento particolare che abbiamo vissuto, ognuno a modo suo certo, ma con tanti punti in comune. Perché ognuno di noi ha “la sua quarantena” e mi piacerebbe poter condividere con voi queste sensazioni ora che sembra un sogno da cui ci si è svegliati ma che ci sentiamo ancora appiccicato addosso. Come se fosse quella passeggiata che adesso ci possiamo permettere di fare, e lasciando correre lo sguardo, farlo finire dietro una tenda scostata dal vento di maggio, e concedere alla curiosità di soffermarsi in quel salotto non nostro.

Oppure rallentando il passo per ascoltare quel racconto gioiosi da balcone a balcone.
Poi l’occhio cadrà anche su un naso rosso lasciato distrattamente su un tavolo e che celerà storie di grande umanità mossa da un sorriso per donare la forza a chi l’ha messa in un angolo ma solo per un secondo.

Ci sarà un bellissimo viaggio in bicicletta, seguito un po’ come la macchina che sta accanto e incita, e un po’ come lo sguardo che si intrufola “dietro le quinte”.
Storie, persone, emozioni, sentimenti.
Tutte lì, a modo mio, libera di creare alimentata da quel cuore che pulsa ad ogni click.

{ Le istantanee di me }

il mio diario
ritratti isolati
parto a nord torno da sud
con il naso rosso

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi